Approfondimenti
#StorieDifferenti – Maria Montessori

Maria Tecla Artemisia Montessori (Chiaravalle, 31 agosto 1870 – Noordwijk, 6 maggio 1592) è stata una pedagogista, neuropsichiatra infantile internazionalmente nota per il metodo educativo che prende il suo nome; fra le prime donne a laurearsi in medicina su suolo italiano.

Il cambiamento del metodo educativo Montessoriano, in critica alle posizioni positiviste ed idealiste del tempo, fu partire dalle intuizioni avute condividendo tempo e relazioni con i bambini della periferia romana.
Da questa esperienza nasce anche il progetto delle “case dei bambini“, una lungimiranza femminile che oggi chiameremmo “un servizio di welfare”.

Tipico delle scuole Montessori è l’insegnamento dell’Educazione Cosmica.
L’ educazione cosmica ha come fine quello di guidare il bambino alla consapevolezza di essere parte dell’universo e a trovare il proprio posto nel mondo, tramite la scoperta che ogni elemento ed agire è in connessione con altro.

ANNAROSA BUTTARELI
Una forma mentis “cosmologica” è occasione per un
nuovo umanesimo

Storie Differenti #3 Maria Montessori

#MariaMontessori può essere, oggi, uno dei punti di riferimento per costituire un #NuovoUmanesimo. In modo particolare osservando le linee di pensiero della sua #EducazioneCosmica, una modalità di sguardo verso il mondo, in cui è possibile rintracciare anche influenze della cultura orientale, suggestioni recepite durante il suo esilio indiano. Questa forma mentis "cosmologica" è un tratto comune a diverse pensatrici femminili, come Simone Weil e Florence Nightingale.Annarosa Buttarelli approffondisce il tema e delinea i tratti del #cambiamento

Posted by Scuola di Alta Formazione per Donne di Governo on Friday, 12 June 2020



Lascia un commento

Nome*
Email*
Sito web/blog